Audes 146

28/12/2011

Avevo ascoltato al Top Audio di Milano le Audes 115 rimanendo molto colpito dalla scena e dal suono molto bilanciato,  non era un suono ricco come quello B&W assomigliavano decisamente al suono più compito di un diffusore Proac, ma meno caratterizzato, mi piacevano. Purtroppo ero particolarmente indisposto dal personaggio che le importa in Italia… poi il fatto che non accettasse carte di credito ma solo il bonifico bancario, mi ha fatto optare per altre casse. Da un po’ di tempo a questa parte, fortunatamente, i rivenditori Audes sono aumentati… e fra questi c’è ora il sito TopStereo, che si è dimostrato decisamente più flessibile nelle modalità di pagamento ed oltremodo veloce nella spedizione. A 2 giorni dal pagamento mi sono trovato con 2 enormi imballi in casa… e che imballi! Una mezzora buona per renderle operative, poi il solito foglietto minimale per le istruzioni e la fattura. Prima brutta sorpresa però: niente bi-wiring (anche se i connettori nickelati sono decisamente belli… niente plasticaccia per intenderci ). Va beh, armato di saldatore, mi metto a modificare i cavi di potenza. Non sono casse belle: sono dei parallelepipedi neri piuttosto ingombranti… hanno grossi piedini in gomma, sono molto semplici, ma la struttura è decisamente solida: legno spesso, e la verniciatura, anche se solo nera, è perfetta. I componenti mobili danno un’idea di semplicità, ma comunque traspare una  grande qualità dei materiali.

Posizionate frettolosamente ed ascoltate la prima volta hanno subito mostrato un suono decisamente superiore a quello delle mie precedenti casse… in particolare i medi e gli alti sono subito parsi di un’altra categoria… e la scena sonora, impressionante: nonostante il posizionamento frettoloso è risultata enorme, alta e definita nonostante la mia stanza sia medio-piccola.

Ascoltate ad alti volumi, i bassi non creano mai rimbombi, né strani effetti… nonostante distino dalla parete di fondo solo 60 cm e siano a circa 2,30 metri l’una dall’altra… il basso non è profondissmo, non sono  certo diffusori da cinema… Suonano bene e sono sonicamente corrette un po’ in tutte le posizioni, sono molto flessibili da questo punto di vista… Sono sicuramente adatte alla musica rock, data la dinamica e la facilità di pilotaggio… con il mio amplificatore da 160 watt… Volano.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: