L’ho scoperto nella mia trasferta a Marsiglia e me ne sono innamorato… poi ho scoperto che anche semplice farlo!

Ingredienti:(per 4) 250g di cioccolato fondente, 175 g di burro, 125 g di zucchero, 75 g di farina, 5 uova.

Moelleux Chocolat

Procedimento: far fondere a bagnomaria il cioccolato e il burro. In una terrina mescolare la farina e lo zucchero. Aggiungere le 5 uova e mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Versare lentamente sul composto il burro e il cioccolato. Mescolare bene. Prendere 6 stampini (alti 5 cm e dal diametro di 7,5 cm), imburrarli bene e infarinarli. Versare il composto negli stampini evitando di riempirli troppo. Riscaldare il forno a 200°C. Quando è ben caldo, infornare per 7 minuti (non deve cuocere troppo senno il dentro si asciuga e diventa una specie di tortino al cioccolato … il suo buono è aprirlo e vedere la crema di cioccolato strabordare fuori).

Annunci

Grigliare la carne

21/01/2010

Da dilettante della griglia i consigli “alla buona” per una grigliata estiva:

Gli strumenti: il top sarebbe avere un kit per barbecue coadiuvato da una grossa spatola, uno spruzzino, un buon coltello, e da un pennello da cucina (per ungere la carne sulla griglia).

Carbonella: prendetene di nuova e mischiatela alla vecchia… quella vecchia avanzata dalla precedente grigliata al 90% è umida, non usatela da sola, farà fatica ad accendersi… è ottima quella “Automatica” che metti il sacchetto, dai fuoco al sacchetto e si accende da sola… un’ottima tecnica per accenderla velocemente è usare un phon … che fa poco rustico ma fa fare molta meno fatica.

Barbecue: la griglia deve essere pulita altrimenti la carne si attacca e sarà difficile gestirla…

Set grigliata

Tempo: bisogna iniziare ad accendere il fuoco almeno un’ oretta prima della grigliata… fate sempre in tempo poi ad aggiungere carbonella se avete anticipato troppo

Condimento: l’equazione grasso = buono è assolutamente vera… se non volete fare i salutisti o non siete a dieta cospargete la carne di olio e la griglia anche (attaccherà meno)… la carne bagnata e protetta dall’olio cuocerà meglio rimarrà piu tenere e saporita… poi potete provare ad aggiungere vino spezie varie ma la vera differenza la farà il grasso aggiunto…

Le costine: comprate il carré intero non le costine singole… buttatelo sulla griglia intero… ci metterà di più a cuocere ma poi la costina sarà cotta meglio, meno carbonizzata e più tenera… e ricordate il sale va messo a cottura ultimata!

Gli spiedini: è un po’ la carne più difficile da cuocere… di solito l’errore che capita più spesso è quello di averli burciacchiati fuori e crudi dentro… onde evitare questo si può cuocerli quando la carbonella è a metà temperatura, cuocerli con tanto olio e condimento sopra che raffredda l’esterno, girarli il più spesso possibile… se avete uno spruzzino riempitelo di acqua ed olio o anche solo acqua e spuzzate spesso.

Gli hamburgher: ci mettono tanto a cuocere… si rompono facilmente quindi evitate di girarli in continuazione… in compenso però dato che spesso hanno parecchio grasso triturato all’interno, che durante la cottura si scioglie e fuoriesce, resistono bene alle temperature alte… quindi conviene farli cuocere all’inizio quando la carbonella è bella potente.

Coppa arrosto: altra ottima carne per il barbecue, bella grassa e che quindi resiste bene alla cottura su carbonella ancora alta. Pollo: viene molto bene alla griglia, secondo me è il metodo migliore per cucinarlo… è ottimo se viene inondato prima di maionese e spezie triturate, poi subito dopo sulla griglia !

Bruschette: un incubo da fare… un secondo prima sono crude un secondo dopo sono bruciate e si freddano subito… vanno fatte come antipasto quindi quando la carbonella è ancora alta in fiamma… un’ottima tecnica è abrustolire tutto il pane e poi riscaldarle tutte in una teglia prima di metterci sopra l’olio ed il pomodoro.

Salamella: altra ottima carne che resiste bene alla cottura ad alta temperatura… la tagliate a metà e poi la buttate sulla griglia… ha il brutto vizio di rattrappirsi… e di infilarsi fra le maglie della griglia e di cadere… spesso si trovano invece delle singole salamelle le “fettone di salamellone” molto più facile da gestire. Non mi esprimo su pesce formaggio verdure e bistecconi di manzo dato che non ho mia fatto una grigliata seria di queste cose… il maiale regna sovrano!